Ieri era storia, oggi è casa

Frugando tra la storia di un edificio del XV° secolo nel cuore di Verona, David e Kathrin, che formano una giovane coppia residente a Francoforte, hanno trovato la giusta location per la seconda casa. Non solo un palazzo storico ma una porzione di edificio del museo Miniscalchi Erizzo, dove le stanze di servizio, oggi, sono un gioiello di architettura conservativa.
Intuizioni del tutto moderne sono state il punto di partenza per l’eccellente lavoro di recupero, nato da una rilevante collaborazione tra l’architetto Emanuele Soldi e l’Interior Designer Francesca Santinato, dello Showroom International Design di Verona, su idee e desideri dei committenti che avevano ben chiaro come doveva essere il loro spazio privato tutto italiano. In primis, dunque, la salvaguardia, mirata ad assolvere il concetto di appartenenza e status dell’edificio, poi l’innovazione e l’ecosostenibilità: una trilogia che diventa il mantra del nuovo progetto.
Ovunque si nota un’avvolgente armonia fatta di matericità, luci, cromie e spazi orchestrati per il comfort e la bellezza.

 

Progettato da
Marchi
Cassina
Edra
Knoll
Lago
Valcucine
Vitra
Questo sito usa cookie di profilazione e consente l’invio di cookie di terze parti; leggi l'informativa cookie policy per ulteriori indicazioni, ed eventualmente negare il consenso all’installazione di qualunque cookie; continuare con la navigazione su qualunque pagina o cliccare su qualunque elemento comporta il consenso all’uso dei cookie