Il grande ritorno dei tavoli rotondi: le nostre 6 proposte

Grande protagonista della zona living, il tavolo conferma la tendenza delle forme sinuose come a voler ammorbidire quello che ci circonda. Conviviali, hanno il vantaggio di avere un unico piede centrale come sostegno. Oltre all’aspetto comodità sono molto scenografiche, effetto rafforzato dal contrasto dei materiali e dalla forma stessa che impone una grande ricerca nei volumi.

Scopri le nostre proposte:

Teatro Magico di Saba Italia

La morbidezza del tessuto, reinterpretata nella base del tavolo, rimanda all’essenza dell’azienda, da sempre capace di raccontare la materia tessile con giochi di accostamenti cromatici che generano un’atmosfera riconoscibile e raffinata. La combinazione delle basi, unite o separate, accentua la libertà compositiva di un arredo scultoreo che diviene il silenzioso protagonista dell’ambiente.

 

Holo Pillar – Kristalia

Invitato a disegnare una versione rotonda del tavolo-icona Holo, Kensaku Oshiro riparte da quel buco e dall’ovale che ne è il segno distintivo crea un basamento per l’appoggio del piano. Massiccio e scultoreo, il basamento è verniciato nelle nuove Finiture Exclusive colours, risultato della ricerca del centro di verniciatura a polveri di Kristalia, mentre il piano, rotondo o di forma organica con bordo rastremato, è disponibile in rovere europeo, noce e rovere tinto nero oppure in Fenix-NTM® nero o bianco.

Chiudi
 / 

 

Tobi-Ishi – b&b Italia – Edward Barber & Jay Osgerby

Nei suoi dieci anni di vita il tavolo Tobi-Ishi è diventato una vera e propria icona del design internazionale. In tutte le sue declinazioni conserva la natura fortemente scultorea definita dai tre elementi che lo compongono, ispirati alle “pietre volanti” che punteggiano gli specchi d’acqua nei giardini giapponesi. Questo peculiare equilibrio di solidità e leggerezza compare anche nella nuova edizione speciale realizzata con strisce di marmo bianco Carrara e verde Alpi secondo una lavorazione altamente manuale e sofisticata, che richiede processi lenti e sapienti e lo rende preziosissimo.

Chiudi
 / 
Mesa due – Poltrona Frau – Lella & Massimo Vignelli 

Poltrona Frau ha svolto un interessante lavoro filologico attorno al progetto Mesa: sulla base di alcuni disegni originali firmati da Lella e Massimo Vignelli, sono state realizzate alcune versioni inedite del tavolo originario, denominate appunto, Mesa Due.

Un cerchio e un cono, accostate fra loro a formare un tavolo di grande personalità e forte segno grafico.
Chiudi
 / 

Atrium Keramik – Cattelan Italia

La base centrale è formata da due lastre di cristallo specchiato couture, finemente lavorate. Il tavolo crea un gioco di riflessioni soffuse, in cui riverberano gli oggetti e le fonti di luce circostanti. Il cristallo è modellato con una tecnica senza precedenti, che permette di dare alla superficie un effetto tridimensionale, come una trapuntatura su tessuto. I piani dei tavoli della linea Atrium spaziano dal legno, alla ceramica.

Chiudi
 / 

 

Boboli – Cassina – Rodolfo Dordoni

Il tavolo Boboli si distingue per il basamento dal forte impatto scultoreo, dove il complesso virtuosismo strutturale è enfatizzato da elementi elicoidali che ricordano lo sviluppo verticale della vegetazione dei classici giardini all’italiana.

Chiudi
 / 

Sei interessato ad uno dei modelli proposti o vorresti ulteriori informazioni, non esitare a contattarci! Ti proporremo il tavolo da pranzo perfetto per il tuo spazio.

Altre ispirazioni
Questo sito usa cookie di profilazione e consente l’invio di cookie di terze parti; leggi l'informativa cookie policy per ulteriori indicazioni, ed eventualmente negare il consenso all’installazione di qualunque cookie; continuare con la navigazione su qualunque pagina o cliccare su qualunque elemento comporta il consenso all’uso dei cookie