Il divano basso, il comfort informale

Di grande tendenza negli anni 70, i divani bassi confermano il loro grande ritorno: Un comfort meno impostato, più rilassato, meno formale. La casa è tornata al centro delle nostre vite e il divano è sicuramente stato un elemento fondamentale in questi ultimi due anni. L’estrema comodità sì ma con la grande possibilità di personalizzazione.

Marteen – Molteni&C 

Modularità estrema con uno delle ultime proposte Molteni&C, Marteen è un nuovo modo di vivere la convivialità che soddisfa le interpretazioni più dinamiche dello spazio, nella piena consapevolezza delle continue evoluzioni in atto nel mondo dell’abitare.

Miami Soft – Baxter – Paola Navone 

La caratteristica chiave del divano è il suo essere bifacciale, posizionato al centro di un ambiente, invita a prendere posto sul proprio lato preferito, a sottolineare quella libertà di approccio allo spazio domestico. Non solo, muovendo il rullo, la seduta può essere più lunga o più corta, per lasciarsi avvolgere completamente o godere di una comodità più sciolta.

Dune – Poliform 

Dune è un sistema di elementi imbottiti dall’aspetto morbido e pieno. Molto versatile, permette di creare un numero infinito di composizioni – divani lineari, ad angolo, con chaise longue. Disponibile in due profondità, large ed extralarge, Dune è la la perfetta unione tra semplicità formale e libertà compositiva

Perry – Flexform 

Volumi morbidi e generosamente imbottiti in piuma d’oca, proporzioni calibrate, raffinati dettagli di confezione, come il profilo che disegna la silhouette degli elementi imbottiti, costituiscono i tratti distintivi di un progetto dal carattere non convenzionale.

Un altro dettaglio fortemente caratterizzante è costituito dalla possibilità di sostituire il tradizionale bracciolo imbottito con un elegante quanto funzionale elemento contenitore in cuoio, dotato di un pratico vano nel quale riporre plaid, riviste e libri.

Camaleonda – B&B

Icona del design ideato dal Mario Bellini nel 1970 è stata rieditato nel 2020 in una nuova versione identica esteticamente però con l’interno invece completamente riprogettato per rendere Camaleonda ancora più confortevole dell’originale oltre che sostenibile. Caratteristica fondante di Camaleonda è la sua modularità pressoché infinita, una natura geometrica che consente a ogni elemento di diventare una sorta di gigantesco pixel attraverso il quale definire il proprio ambiente domestico. Grazie a tiranti e anelli, i moduli si possono sganciare e ricombinare a piacere, permettendo al divano di adattarsi all’evoluzione del gusto e alle necessità dinamiche di chi lo usa.

Miloe – Cassina – Piero Lissoni

Più che un divano a terra, Miloe è un skyline da modellare secondo le proprie esigenze di relax, per creare configurazioni personalizzate posizionando i soffici cuscini, in varie dimensioni e colori.

Le nostre proposte ti sono state d’ispirazione? Ti aspettiamo presso i nostri Showroom per creare insieme la composizione divano di tua preferenza.

Altre ispirazioni
Questo sito usa cookie di profilazione e consente l’invio di cookie di terze parti; leggi l'informativa cookie policy per ulteriori indicazioni, ed eventualmente negare il consenso all’installazione di qualunque cookie; continuare con la navigazione su qualunque pagina o cliccare su qualunque elemento comporta il consenso all’uso dei cookie